Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking
Nutrizione e Scienze dell'alimentazione

Poco pesce per i bambini italiani

Troppo poco pesce sulle tavole dei bambini italiani.

E’ quanto è emerso da uno studio condotto dall’Osservatorio Nutrizionale Grana Padano che ha indagato sulle abitudini alimentari di 1400 bambini di età compresa tra in 6 e i 10 anni. L’analisi ha mostrato che i bambini, in media, non mangiano più di 1,3 porzioni di pesce a settimana: una carenza di pesce che si attesta tra il 35 e il 57 percento.

Tradotto vuol dire che i bambini italiani non assumono preziosi nutrienti contenuti nel pesce come gli acidi grassi omega-3, così importanti per la memoria e per lo sviluppo e le funzioni del cervello.
 
Un comportamento scorretto che spesso è frutto di un cattivo esempio dei genitori che non consumano pesce a loro volta.
 
Ma quante porzioni di pesce dovremmo mangiare ogni settimana?
I nutrizionisti della SINU (la Società Italiana di Nutrizione Umana) indicano in due o tre porzioni il valore minimo settimanale.

Data pubblicazione gio, 15 set 2011
Data ultima modifica gio, 15 set 2011
Se vuoi inserire un commento compila i campi sottostanti.
Se invece hai un dubbio o un problema da sottoporci, accedi al servizio l'Esperto risponde

Inserisci un commento


sei collegato con il tuo account Facebook
Codice di conferma:
Digita il codice visualizzato. Le lettere vanno digitate minuscole.
security code
I commenti inviati dai lettori sono soggetti ad approvazione.
La redazione di paginemamma.it si riserva il diritto di non pubblicare commenti offensivi, diffamatori, scritti con linguaggio non adeguato, lesivi della dignità o morale altrui o non pertinenti con l'argomento trattato.
Inserisci un Commento
Sei un medico registrato a paginemediche.it?
Inserisci la tua Username e la tua Password per pubblicare un commento qualificato.
Username
Password
Sei non sei ancora registrato a paginemediche.it come medico puoi farlo qui oppure se non ricordi la tua password puoi richiederla qui.