-3 giorni al Natale

20/11/2014

bambini freddo bigSe a Natale le temperature sono basse e piuttosto rigide non bisogna comunque rinunciare ad uscire con i bambini. Bisogna, anzi, resistere alla tentazione di restare chiusi in casa con i bambini ed uscire nelle ore più calde della giornata e quando c’è il sole, perché stare all’aria aperta fa bene anche in inverno.

Ma come possiamo difendere i bambini dalle basse temperature?

A rispondere è il pediatra Antonio Pezzano, consigliere della Fmsi (federazione Medici sportivi italiani). Quando fa freddo il bambino non va coperto più degli adulti, va vestito a cipolla in modo da potersi coprire e alleggerirsi in base al cambio di temperatura (ad esempio quando si entra in un locale chiuso e climatizzato).

Per prevenire i malanni di stagione è importante:

  • curare bene l’alimentazione, con tanta frutta e verdura ricche di vitamina C,
  • non esporre il bambino alle intemperie.
  • assicurare anche la giusta quantità di ore di sonno è altrettanto importante per rafforzare le difese immunitarie.

 

Leggi anche:
Natale con i bambini
Tante notizie, idee e curiosità sul Natale per vivere i giorni dell'Avvento insieme ai piccoli.

 

Come vestire il bebè quando si esce in inverno

Ricordare che i neonati hanno una temperatura corporea più elevata degli adulti, quindi soffrono più facilmente il caldo. Per questo è consigliabile scegliere dei body in caldo cotone invece che quelli in cotone e lana che rischiano di accaldare troppo il piccolo e farlo sudare. L’abbigliamento invernale ideale per i neonati è composto da body in caldo cotone e tutina di ciniglia per stare in casa e una tutina di caldo cotone sotto la tuta imbottita per uscire.

I neonati che passeggiano in carrozzina sono immobili e quindi possono sentire di più il freddo rispetto ai genitori che sono in movimento: è importante coprirli bene con tutone e copertina calda.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.