Dimensione carattere: A |A|A Stampa 
Invia ad un amico
digg bookmarking del.icio.us bookmarking LinkedIn bookmarking Technorati bookmarking facebook bookmarking Altri Network di Social Bookmarking
  • google bookmarking
  • yahoo bookmarking
  • reddit bookmarking
  • furl bookmarking
  • blogmarks bookmarking
  • blinklist bookmarking
  • simpy bookmarking
  • netvouz bookmarking
  • Windows Live bookmarking
Pediatria

Percentili

Le sue misure alla nascita sono nella norma? Sta crescendo bene?

Sono le domande più frequenti che i pediatri si sentono porre dai genitori.

Il bambino nei primi due anni di vita cresce e si sviluppa in maniera sorprendente, mai in nessun altro momento della sua vita avrà una crescita così esponenziale e intensa.

Sono tre gli elementi che il medico prende in considerazione per valutare la crescita del bambino: il peso, altezza e la circonferenza cranio.

Il peso

Alla nascita un bambino pesa generalmente tra 3 e 3,5 chili ma è considerato nella norma anche un peso tra i 2,5 ed i 4,5 chili. Nei primi 3-4 giorni il bambino ha un calo ponderale di circa il 10% del suo peso, dovuto all'emissione di urine e meconio (le sue prime feci, generalmente di colore verde) alla nascita; questo calo è detto 'calo fisiologico' perché è una tappa comune a tutti i neonati.

Nella prima settimana successiva al calo fisiologico però il neonato comincia a recuperare peso, aumentando circa 200 grammi alla settimana.

Dai tre ai sei mesi il bambino mette circa 150 grammi ogni settimana; l'importante, in ogni caso, è che l'aumento di peso sia costante nel tempo anche se di minore entità, senza bruschi arresti per più settimane di seguito.

Dai sei ai nove mesi l'aumento di peso è all'incirca 500 grammi al mese, per cui a nove mesi un bambino pesa intorno ai 9-10 chili.

Nei mesi successivi la crescita ponderale del bambino dipende soprattutto da quante energie spende e, quindi, da quante calorie consuma.

L'altezza

Alla nascita solitamente i bambini misurano tra i 48 ed i 52 centimetri. Alla fine del terzo mese il bambino dovrebbe essere cresciuto in lunghezza di circa 10 centimetri; tra i tre ed i sei mesi, invece, la crescita si aggira intorno ai due centimetri al mese.

Dai nove mesi al primo anno l'aumento è di un centimetro al mese. Al suo primo compleanno un bambino dovrebbe essere cresciuto in altezza di circa 25 centimetri.

La circonferenza cranica

La circonferenza del cranio è quella che risente meno di un'eventuale problema di crescita, dopo il peso e l'altezza, perché tutte le sostanze messe a disposizione della nutrizione del neonato vengono utilizzate di preferenza nell'assicurare la crescita perfetta della scatola cranica.

Alla fine del primo anno d'età, la circonferenza cranica dovrebbe essere di circa 48 centimetri e le fontanelle dovrebbero essere già perfettamente chiuse.

I percentili

Il ritmo con cui un bambino cresce viene valutato, solitamente durante la visita pediatrica, facendo riferimento ad una tabella, detta morfogramma o 'curva di crescita', che tiene conto dei parametri di peso, altezza e circonferenza cranica mettendoli in relazione con l'età del bambino.

Il morfogramma presenta dei livelli, detti percentili, per accertarsi che la crescita sia nella norma. La normalità di crescita è rappresentata dall'intervallo tra il 5° ed il 95° percentile; al di sotto o al di sopra di questi due valori, la crescita viene considerata 'anomala' e va indagata.

E’ bene sottolineare che i fattori ereditari giocano un ruolo determinante nella crescita del bambino: se i genitori sono alti è molto probabile che il figlio sarà alto a sua volta, mentre difficilmente diventerà un gigante se ha due genitori bassini.

Proprio utilizzando l’altezza dei genitori è possibile fare una previsione di quanto sarà alto vostro figlio (altezza bersaglio), si utilizza la formula di Tanner:

  • per un maschietto: altezza della mamma + 12; aggiungi questo dato all’altezza del padre e dividi per due;
  • per una femminuccia: altezza del padre - 12; aggiungi questo dato all’altezza della mamma e dividi per due.

Il risultato potrebbe avere un’approssimazione di circa 8 centimetri.

Top

Tabelle dei percentili

A seguire le tabelle dei percentili che rappresentano l'andamento medio di crescita del bambino.

Rapporto mesi - altezza

 

Rapporto anni - altezza

Top

 
  • I valori che leggi nelle tabelle dei percentili sono indicati per valutare la crescita di bambini [...]
  • A due anni i maschietti e a 18 mesi le femminucce, raggiungono già la metà della statura che [...]