igiene orale nei bambini

Igiene orale nei bambini

Lavarsi i denti a casa e a scuola ed evitare snack, merendine fuori pasto e bevande gassate rimangono le prime regole contro le carie e per una corretta igiene orale nei bambini. Purtroppo i dati Istat in fatto di salute dei denti degli italiani non sono dei migliori dal momento che molti italiani oggi rinunciano alle visite di controllo e alle cure sanitarie. Per ragioni economiche (nel 50,4% dei casi) o per una difficile accessibilità alle strutture pubbliche (nel 32,4% dei casi si lamentano liste di attesa o orari scomodi per l'appuntamento o difficoltà a raggiungere la struttura).

Questo ha fatto sì che negli ultimi cinque anni la patologia cariosa aumentasse di circa il 15% in età pediatrica e nel 2013 era ancora alta la quota di bambini - tre su dieci - che fino ai 14 anni non era stata mai visitata dall'odontoiatra. E la situazione non migliora tra i giovani: sempre nel 2013 si è registrato un 80% in più di ragazzi di 25 anni con i denti cariati.

Secondo quanto riferito dal Collegio Nazionale dei Docenti di Odontoiatria, il 90% dei bambini ha bisogno di un apparecchio ai denti e il costo medio di un apparecchio ai denti e di una terapia adeguata tra i 6 e i 14 anni si aggira tra i 4500 e i 6500 euro. Una cifra che molte famiglie non possono sostenere. Molti rinunciano a curare i denti dei bambini dopo la prima visita, altri si indebitano con prestiti a rate e c’è anche una percentuale di famiglie che cerca di risolvere chiedendo un anticipo del Tfr.

Come insegnare l'igiene orale ai bambini

Alcuni consigli diffusi dagli esperti del progetto IdentiKit promosso dal Ministero della Salute:

  • Spazzolare i denti dopo ogni pasto
  • Controllare il bambino nelle manovre di igiene orale
  • Incentivare abitudini alimentari sane ed equilibrate
  • Niente zuccheri fuori dai pasti principali
  • Limitare il numero e la quantità dei fuori pasto
  • Evitare merendine, bibite e snack dolci e appiccicosi
  • Prediligere l’assunzione di frutta e verdura
  • Rendere più forti i denti del bambino somministrando fluoro in forma e dosi corrette consigliate dal pediatra e/o dal dentista
  • Conoscere le raccomandazioni per prevenire disagi e disturbi del cavo orale.
  • Conoscere sistemi di cura del cavo orale (professioni, attrezzi, procedure, culture...).
  • Conoscere standard di controllo e di valutazione dell’igiene orale e della salute della bocca.

Come deve essere lo spazzolino da denti per bambini

La prevenzione della carie deve essere personalizzata per fasce d’età grazie alla scelta di spazzolini adatti alle diverse fasi della crescita.

  • Fino ai 2 anni lo spazzolino primi dentini deve avere un manico allungato per facilitare l’impugnatura da parte della mamma, che aiuta il bambino a lavarsi correttamente i primi dentini,
  • dopo i 3 anni vanno bene spazzolini con testina piccola e setole morbide con impugnatura ergonomica che guida la mano del bambino a posizionare lo spazzolino al corretto angolo di 45.

Come pulire i denti al neonato

All'inizio, per i primi mesi, basta passare delicatamente un dito ricoperto con una garzina sterile sulle gengive e sui dentini che stanno uscendo, poi quando il bambino comincia ad avere maggiore destrezza facciamolo giocare con uno spazzolino morbido facendogli vedere come ci si lava i denti.

Igiene orale in vacanza

La salute dei denti non va in vacanza. Anzi, proprio in estate, quando aumenta il numero di gelati e ghiaccioli consumati dai bambini bisogna prestare particolare cura alla salute del cavo orale e dei denti.

E allora ecco i consigli degli esperti dell'Istituto stomatologico italiano:

  • lavare i denti tutti i giorni;
  • non esagerare con alimenti ricchi di zuccheri;
  • non permettere al bambino di addormentarsi con il biberon in bocca;
  • rivolgersi al dentista quando un dentino cade o si caria;
  • evitare il miele per alleviare il fastidio della dentizione ma usare solo gli oggetti appositamente studiati per tale scopo;
  • fare un controllo dal dentista prima di partire per lunghi viaggi;
  • pulire con cura i denti cariati in attesa dell’intervento.

E' importante proteggere il sorriso dei nostri bambini fin dalla più tenera età, soprattutto d'estate, quando il consumo maggiore di snack, succhi di frutta e gelati aumenta il rischio d'insorgenza della carie e di altri problemi del cavo orale

dichiarano gli esperti dell'Isi in una nota.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.