i frutti migliori per fare i succhi ai bambini

I frutti migliori per fare i succhi ai bambini

17/06/2013

Come preparare il succo di frutta in casa? Spesso il desiderio di un rinfrescante e dissetante bicchiere di succo di frutta fresco mal si concilia con i succhi presenti in commercio, spesso più simili ad acqua e zucchero che ad un vero concentrato di succhi freschi.

Insomma, attenzione però a cosa beviamo, perché se alcuni prodotti sono vere e proprie fonti di vitamine, altri sono esclusivamente zuccheri e coloranti.

Da evitare i succhi “al gusto di” perché contengono una parte realmente minima di frutta e, al contrario, molti zuccheri e sciroppi: il loro consumo, specialmente se eccessivo, rappresenta un fattore di rischio per lo sviluppo dell’obesità.

E a proposito di consumi eccessivi, la quantità giusta di succo di frutta da bere al giorno è di un bicchiere, non di più; se i vostri bambini non riescono a farne a meno, una buona idea è di allungarlo con l’acqua. E’ proprio considerando questa limitazione, che conviene scegliere un succo di frutta che sia buono e ricco di nutrienti.

Un’idea in più? Preparate un succo home-made con i vostri bambini!

Qualsiasi frutto scegliate di utilizzare gli altri tre ingredienti principali sono zucchero, acqua e un po’ di limone. Dopo aver lavato e tagliato la frutta la si fa cuocere in acqua calda aggiungendo lo zucchero e il succo di mezzo limone. A cottura ultimata, frullate il tutto, lasciate raffreddare e… buona merenda!

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.