occhiali da sole per bambini

Occhiali da sole per bambini

30/05/2017

Quale modello di occhiali da sole per bambini scegliere per proteggere i loro occhi e quali sono i consigli egli esperti?

Partiamo dalla premessa che nove bambini su dieci tra i 4 e i 10 anni non indossano gli occhiali da sole per proteggersi dai danni causati alla vista dai raggi ultravioletti.

Ce lo ricorda la Commissione difesa vista che sottolinea come sia estremamente importante proteggere gli occhi dei più piccoli: un'indagine condotta proprio dalla Cdv mostra che solo l’11% dei bambini usa gli occhiali da sole e il 60% dei bambini tra i 2 e i 6 anni non li ha mai usati nemmeno una volta.

Gli occhiali da sole di qualità possono salvare la vista”, è il messaggio degli esperti della CDV che ribadiscono quanto siano pericolosi i danni procurati dai raggi ultravioletti. A confermare il fenomeno è anche un sondaggio condotto dal College of Optometrists britannico su duemila persone che ha scoperto come tre genitori su quattro non si preoccupino di proteggere adeguatamente gli occhi dei bambini.

 

L’occhio è un organo estremamente ricco di ossigeno e ciò lo espone a un maggiore rischio di stress ossidativo causato essenzialmente dalla sovrapproduzione di radicali liberi favorita dalla luce. Se poi l’occhio presenta già difetti refrattivi, patologie oculari o se è stato sottoposto a interventi chirurgici precedenti il danno procurato dalla luce può essere ancora più serio. Il sole e la luce possono causare danni al cristallino e alla retina e soprattutto i bambini con gli occhi chiari, particolarmente fotosensibili, devono indossare le lenti da sole.

Inoltre i raggi UV danneggiano le parti anteriori dell’occhio, come la cornea e la congiuntiva. Secondo gli esperti proteggersi adeguatamente con gli occhiali da sole significa ritardare di almeno dieci anni l’età media nella quale possono presentarsi cataratta e degenerazione maculare della retina.

Gli occhiali da sole di qualità, acquistati in canali di vendita sicuri, sono l'unico vero strumento che può proteggere i nostri occhi

ricorda Francesco Loperfido, consulente della Commissione Difesa Vista, nonché responsabile del servizio di Oftalmologia generale nell'Unità operativa di oculistica dell'ospedale San Raffaele di Milano.

Il professor Loperfido spiega:

L'esposizione prolungata o impropria degli occhi ai raggi ultravioletti e alla luce blu provoca danni acuti e cronici. La continua esposizione alla luce solare senza occhiali da sole causa poi patologie croniche come la cataratta e le maculopatie. Per questo è necessario imparare a proteggersi fin da piccoli

E i bambini invece non sono affatto propensi ad usare gli occhiali da sole, nonostante trascorrano gran parte delle giornate estive all'aperto: l’esperto, infatti, ricorda che è fondamentale inforcare gli occhiali da sole soprattutto quando l'irradiazione è più intensa e si trascorre più tempo all'aria aperta, con una maggiore esposizione a luce, raggi Uv, vento, sabbia, acqua salata o ricca di cloro, pollini e polveri sottili.

Vediamo come scegliere gli occhiali da sole per i bambini

 

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.