Come tagliare i capelli ai bambini

30/04/2013

taglio capelli bigForbici e pettine sono gli unici strumenti indispensabili per tagliare i capelli in casa ai bambini anche se un po' di collaborazione da parte loro faciliterebbe l'impresa. Ovviamente portarli dal parrucchiere potrebbe garantire un risultato più sicuro, ma non sempre i piccoli sono d’accordo a farsi tagliare i capelli da un estraneo.

Ecco quindi qualche piccolo suggerimento per tagliare i capelli in casa ai vostri bambini.

Per tagliare i capelli ad un  maschietto, bisogna innanzitutto dividere idealmente in due la testa all’altezza della orecchie e pettinare in avanti i capelli. Si inizia a tagliare partendo dalla nuca, prendendo le singole ciocche tra le dita e procedendo con il taglio verso la parte alta della testa. Più si sale più i capelli devono essere lasciati lunghi.
La lunghezza può essere decisa man mano che si procede con il taglio, facendo attenzione a non tagliare troppo i capelli intorno alle normali rose che tutti abbiamo altrimenti sembreranno davvero troppo corti.
Un ultimo trucco per tagliare i capelli vicino alle orecchie senza temere di ferire il piccolo: piegate le orecchie in avanti!

Se si tratta di una femminuccia, i passi da seguire sono solo quattro:

  1. raccogli i capelli bagnati in tre gruppi, parte alta della testa, nuca e una fascia in mezzo a circa due centimetri dal collo;
  2. inizia a tagliare dalla parte in basso pettinando e lisciando bene i capelli;
  3. poi sciogli i capelli che hai raccolto nella parte di mezzo e tagliali un filo più corti degli altri;
  4. in ultimo, taglia la frangetta sotto le sopracciglia. Se ti sembra lunga non spaventarti, quando i capelli saranno asciutti sembreranno più corti e il taglio sarà perfetto!
capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.