i benefici dello sport in gravidanza

I benefici dello sport in gravidanza

11/06/2015

La ginnastica e lo sport in gravidanza fanno bene al bambino. Lo dimostrano numerosi studi condotti su questo tema che suggeriscono che, se la gravidanza scorre fisiologicamente e non ci sono problemi, l’attività fisica è consigliabile per non ingrassare troppo e mantenersi in forma, oltre che per combattere stress e cattivo umore, ma anche perche lo sport in gravidanza fa bene al feto e al suo sviluppo.

Uno studio condotto nel 2013 ad esempio ha scoperto che i bambini nati da donne che avevano praticato sport durante la gravidanza erano più intelligenti. I ricercatori dell’Università di Montreal hanno misurato lo sviluppo cognitivo di due gruppi di bambini, uno composto da figli di donne che avevano fatto almeno 20 minuti di esercizio fisico di moderata intensità, come camminare o fare jogging, per tre giorni alla settimana; l’altro composto da bambini nati da mamme sedentarie.

Confrontando il cervello dei bambini dei due gruppi è emerso che i figli di donne più sportive avevano una funzione cognitiva più matura rispetto agli altri.

Non sappiamo ancora per quanto duri questo vantaggio nello sviluppo del cervello nei bambini, ma indubbiamente si tratta di un dato da approfondire”, hanno spiegato i ricercatori.

Ma un altro studio condotto nel 2011 dall’Università di Kansas City scoprì che l’attività aerobica svolta dalla mamma durante la gravidanza aveva positivi effetti anche sul feto. In particolare risultavano più basse le frequenze cardiache fetali, un segno chiaro della buona salute del cuore. E questi stessi bambini sono stati esaminati ad un mese di vita ed è emerso che anche allora avevano una migliore frequenza cardiaca.

Infine, l’attività fisica in gravidanza aiuterebbe anche ad avere un bambino normopeso alla nascita. Lo dimostrerebbe uno studio neozelandese che scoprì che i neonati di donne sportive avevano un peso più sano.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.