colore della cacca nei bambini

Colore della cacca nei bambini

Noi mamme possiamo raggiungere livelli di vigilanza (e anche di ansia) davvero incredibili. Alzi la mano chi non ha mai guardato la cacca del bambino per pura curiosità o per valutarne consistenza e colore. Ebbene non facciamo affatto male: il colore della cacca nei bambini può dirci molte cose sul loro stato di salute generale e non solo sulla loro alimentazione. Ora cerchiamo di capire che colore deve essere considerato normale e quando dovremmo preoccuparci.

Innanzitutto diciamo che il colore delle feci viene determinato da tre elementi:

Il bebè si nutre essenzialmente di latte quindi è abbastanza normale che le sue feci siano di colore giallognolo e abbiano una consistenza piuttosto liquida. Ma anche un colore verdastro può essere normale nei primi mesi di vita, quando all'interno delle feci c'è una maggiore concentrazione di biliverdina.

Non solo: il loro intestino lavora molto rapidamente il che contribuisce alla formazione di diarrea: i neonati fanno cacca anche sei volte al giorno e le loro feci sono piuttosto ricche di biliverdina.

Inoltre nel neonato la flora batterica intestinale non è ancora del tutto formata e anche questo contribuisce a colorare la cacca di giallo o verde (perché non trasformano rapidamente la biliverdina in bilirubina e poi la biliverdina in stercobilina, che è di colore marrone)

Dobbiamo chiamare il pediatra in queste circostanze:

Naturalmente ricordiamo che anche alcuni farmaci o integratori, nonché gli alimenti, possono influenzare il colore della cacca quindi è bene fare questa ulteriore valutazione ed eventualmente riferire al pediatra se il bambino sta assumendo medicine o supplementi.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.