ginnastica ed esercizi da fare con tuo figlio

Ginnastica ed esercizi da fare con tuo figlio

18/01/2013

Trovare il tempo di andare in palestra o in piscina quando si è diventate mamme può essere una sfida impossibile. La carenza di sonno, la stanchezza, gli impegni quotidiani e in molti casi l’assenza di aiuto domestico o familiare impediscono alla neomamma di trovare del tempo per dedicarsi allo sport dopo il parto.

Ma tenersi in forma è importante, sia per buttar giù i chili presi in gravidanza, sia per il benessere psicologico, perché numerosi studi confermano che l’attività fisica promuove la produzione di ormoni che favoriscono il buonumore e riducono il rischio di depressione post parto.

E allora ecco sei esercizi che le mamme possono fare insieme al proprio bambino, in casa.

  1. Stendi il bimbo su un tappeto sul pavimento e tu, in piedi, abbassati toccando il piede destro con la mano sinistra e viceversa. Ad ogni movimento fai un po’ di solletico al piccolo. Ripetere per 15 volte per ogni lato.

  2. Sdraiata sulla pancia, la testa rivolta verso il bambino, solleva il busto spingendo sulle braccia e mantieni la posizione per qualche secondo. Per distrarti ad ogni spinta gioca a cucu-settete con il bebè. Da ripetere per 12 volte. Cerca di mantenere la schiena rilassata mantenendo la tensione muscolare solo sui tricipiti.

  3. Stesa sulla schiena e con le gambe piegate e leggermente aperte prova a sollevare il busto verso l’alto, mantieni la posizione e quindi ritorna giù supina. Ad ogni sollevamento del busto richiama l’attenzione del piccolo. Con questo esercizio, da ripetersi 10 volte, lavori con gli addominali.

  4. Ed ora un'attenzione ai fianchi. Distesa sulla schiena, sembre con le bambe flesse e leggermente divaricate solleva leggermente le spalle ed incomincia ad oscilla re a destra e a sinistra come se volessi toccare con la mano il piede. Ripeti il movimento per 20 volte. Posiziona il bambino sulla tua pancia e... via con tante smorfie!

  5. Ed ora un esercizio per i glutei. Distesa sul pavimento, sempre con le gambe piegate e le ginocchia leggermente aperte, solleva il bacino verso l’alto e poi ritorna appoggiando la schiena sul pavimento. Fin quando il bambino sarà leggero posizionalo sul tuo busto. Lui si divertirà a fare su e giù e tu sfrutterai il suo peso per rendere più ‘impegnativo’ l’esercizio. Ripeti per 10 volte.

  6. Prendi il bambino in braccio, tieni le gambe aperte e le punte dei piedi verso l’esterno. Piegando le ginocchia effettua dei piegamenti sulle gambe sino ad arrivare a 90° e quindi risali lentamente. Ricordati di mantenere la schiena dritta. Ripeti 8 volte.

Ci sono anche molti altri modi per fare esercizio insieme al bebè. Ballare con lui in braccio, ad esempio, può essere faticoso, divertente e un utile allenamento!

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.