cosa fare con i bambini quando piove

Cosa fare con i bambini quando piove

09/03/2017

Quando fa freddo o piove, la pigrizia ci attanaglia e sogniamo solo di rannicchiarci sotto un piumone a vedere film d’amore bevendo tè caldo, ma se avete dei bambini tutto ciò sembra solo un miraggio e i pomeriggi invernali rischiano di sembrare interminabili. Cosa fare con i bambini quando piove?

Ecco qualche idea per trascorrere invece dei pomeriggi divertenti in compagnia dei vostri bimbi in barba alla pioggia.

  • Via libera alle olimpiadi in famiglia per esempio. Potete usare delle bottiglie vuote e una palla per un divertente torneo di bowling, oppure ingegnare una rete da volley stendendo un filo di spago tra due sedie facendo sedere i bambini per terra
  • Recuperate un hula-hoop e utilizzatelo in divertenti modi: rotolarlo il più lontano possibile, utilizzarlo per delimitare dei cerchi sul pavimento e vedere chi riesce ad arrivare a quello più lontano, o utilizzatelo nel suo modo tradizionale per una gara di fianchi-braccia-gambe
  • Organizzate un mini torneo di tennis usando le palline da pingpong che sono più leggere e ovviamente eliminando dalla stanza gli oggetti che potrebbero rompersi oppure con delle palle leggere di gomma sfidateli a chi riesce a fare più palleggi
  • Ballate, ballate, ballate. Lasciate che ognuno inventi un pezzo della coreografia e lo insegni agli altri e mettete su un vero e proprio spettacolino. Oppure giocate alle belle statuine con la musica: pagherà pegno chi si muoverà anche dopo che la musica sarà stata fermata
  • Fate ginnastica! Unite l’utile al dilettevole proponendo una vera e propria sessione di ginnastica;
  • Incoraggiate i bambini al movimento anche utilizzando quei videogiochi (facendone buon uso in termini tempo!) che richiedono un impegno fisico
  • Giocate allo zoo! Lasciate che ognuno possa imitare il proprio animale preferito anche recuperando in giro per casa tessuti e accessori che lo aiutino nel travestimento.
  • Rispolverate i vecchi giochi che facevate da piccoli: rubabandiera, la corsa nei sacchi, la carriola.
  • Organizzate una sessione di yoga! Oltre a trascorrere il tempo aiuterete i vostri figli ad avere una maggiore consapevolezza del proprio corpo, della postura, dell’equilibrio e li aiuterete a migliorare le loro capacità di concentrazione.
  • Organizzate una battaglia di palle neve anche se non nevica. Nuova vita per calzini bianchi appallottolati o palle di ovatta. Costruite veri e propri fortini con i cuscini e via libera al lancio!
capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.