Distacco della placenta

19/11/2015

distacco placenta bigIl distacco della placenta è una delle più serie complicazioni che possono presentarsi durante la gravidanza. Il distacco di placenta è un grosso coagulo di sangue - ematoma - che improvvisamente si forma tra la placenta e l'utero che provoca uno scollamento della placenta stessa.

Si tratta di una complicanza rara, si verifica in meno dell'1% delle gravidanza, ed è più frequente nel terzo trimestre di gravidanza.

Se si verifica nei primi due mesi di gravidanza viene definito distacco trofoblastico e può comportare una perdita di sangue rosso. Se l'ecografia mostra un'attività cardiaca nell'embrione la gravidanza generalmente andrà avanti senza complicazioni, basta seguire le indicazioni del ginecologo, generalmente rivolte all'astinenza sessuale, al riposo, all'assunzione di farmaci opportunamente prescritti. In caso di assenza di battito cardiaco il distacco della placenta è uno dei sintomi di un aborto spontaneo: l'embrione verrà espulso spontaneamente in molti casi, mentre in altri sarà necessario sottoporsi al raschiamento.

Quali sono le cause del distacco di placenta?

Non sono ancora del tutto chiare. Esistono, tuttavia, dei fattori di rischio come ipertensione, preeclampsia, dipendenza dal fumo che possono giocare un ruolo chiave.

I sintomi del distacco di placenta

Un dolore improvviso e intendo all'altezza dell'addome, che non passa: è questo uno dei sintomi più frequenti del distacco di placenta. Possono manifestarsi anche perdite di sangue coagulato, quindi di colore scuro. I movimenti del bambino sono più radi. Un'ecografia confermerà la diagnosi.

Quali sono le conseguenze del distacco di placentare

Il distacco di placenta è una delle più gravi emergenze ostetriche che possono presentarsi e il rischio coinvolge sia la mamma che il bambino. La zona staccata della placenta non funge più da fornitore di ossigeno e sangue e il feto può andare incontro ad un'ipossia, cioè a una carenza di ossigeno. Ciò può comportare gravi danni o la morte in utero.

Per la mamma il rischio è soprattutto quello di sanguinamento ed emorragie.

In caso di distacco di placenta la donna viene sottoposta a parto cesareo d'urgenza per far nascere al più presto il bambino.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.