come organizzare un picnic con i bambini

Come organizzare un picnic con i bambini

09/06/2011

La stagione calda è ormai alle porte e le giornate sono lunghe. La temperatura è mite ma non troppo calda: l’ideale per organizzare un picnic con i bambini all’aria aperta, magari in campagna.

I bambini adorano trascorrere il tempo a contatto con la natura, mangiare all’aperto seduti sull’erba e imbastire giochi con ciò che la campagna e il bosco offrono: nascondino, corsa, giochi con la palla e molto altro.

Ma anche gli adulti possono trarre benefico dall’esperienza del picnic perché respirare aria carica di ossigeno e non inquinata fa bene alla salute dei polmoni e del sistema cardiovascolare, stare a contatto con la natura favorisce il buonumore e riduce lo stress e il rischio di depressione, giocare con i bambini all’aperto permette di tornare un po’ bambini e di riscoprire il piacere di trascorrere del tempo in maniera spensierata insieme ai più piccoli.

Durante il picnic i bambini potranno correre e giocare liberamente a nascondino, giochi all’aria aperta e potranno scoprire alberi, insetti e piccoli animali. L’ideale è anche organizzare una piccola caccia al tesoro. E non dimenticate di portare il pallone!

Il picnic è anche un’ottima occasione per mangiare sfiziose pietanze fatte in casa. Per gustare formaggi, tramezzini, torte salate e macedonie mangiando tutti insieme senza rumori di sottofondo o occasioni di distrazione (televisioni, traffico, cellulari).

Come organizzare un perfetto picnic?

Innanzitutto è importante preparare la borsa la sera prima con serenità e dandosi del tempo per essere sicuri di non dimenticare nulla. Oltre alle pietanze vanno inseriti nel cestino da picnic le stoviglie e le posate, le tovagliette, un plaid o un grande lenzuolo che fungerà da tovaglia, tovaglioli di carta, acqua e bevande.

Inoltre vanno portati: bottiglie d'acqua, fazzolettini di carta, salviette umidificate, buste di plastica dove riporre tutti i rifiuti (che andranno assolutamente portati con sé e non lasciati sul prato), un repellente per zanzare e insetti, una crema solare ad alta protezione, un cappello, un kit per il pronto soccorso (cerotti, disinfettante, crema per le contusioni) , ricambi di magliette e pantaloncini per i bambini, occhiali da sole.

Ma come assicurarsi che i bambini mangino in modo sano anche in occasione del picnic?

Ecco qualche idea gustosa e salutare:

  • L’insalata di pasta, preparata con pomodori, pisellini, formaggio e cubetti di prosciutto cotto è un piatto perfetto e completo, da servire in ciotoline colorate di plastica (che possono essere lavate e riutilizzate e si fa bene anche all’ambiente perché non si producono rifiuti)
  • Una torta salata a base di ricotta e prosciutto o spinaci e ricotta, accompagnata da un’insalata verde con carotine
  • Tramezzini o cornetti salati ripieni di formaggio e prosciutto, accompagnati da una ciotola di insalata di mais e pomodori
  • Panini con cotolette o frittatina

Come dessert si può preparare una macedonia di frutta di stagione lavata e tagliata a pezzetti, una crostata di frutta fatta in casa e tagliata a quadratini oppure delle tavolette di cioccolata.

L’importante è preparare pietanze che possono essere mangiate facilmente, meglio se senza le posate. E ricordate di pulire tutto accuratamente e di gettare i rifiuti negli appositi contenitori. Portate con voi un bel po’ di buste, così da poter differenziare i rifiuti.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.