sviluppo del bambino a 10 mesi

Sviluppo del bambino a 10 mesi

08/02/2017

Com'è lo sviluppo del bambino a dieci mesi? Il bambino cresce e cambia rapidamente. Si sta trasformando in una persona autonoma e indipendente, in cerca di libertà. Magari gattona e si muove per la casa alla scoperta, e sembra avere una sua personalità ben definita. Inoltre ha i suoi giochini e libri preferiti.

Ormai gode di una certa libertà, può passare dalla posizione sdraiata a quella seduta, può spostarsi strisciando o gattonando, può alzarsi in piedi e presto muoverà i primi passi. Il coordinamento è migliorato e riesce a raccogliere piccoli oggetti o tenere un giocattolo nella mano mentre lo usa. Attenzione, perché molto probabilmente sarà attratto da oggetti piccolissimi. Mettete la casa in sicurezza e togliete la sua vista tutti gli oggetti pericolosi che potrebbe mettere in bocca.

Il bambino farà almeno un sonnellino al giorno, ma la maggior parte dei bambini continua a farne due: uno la mattina ed uno il pomeriggio. Se volete far salare un sonnellino eliminate quello della mattina, il pisolino pomeridiano è estremamente importante per restare sveglio fino al tardo pomeriggio ed evitare l'irritabilità prima di andare a nanna. Il pisolino pomeridiano in genere dura un paio d'ore mentre ormai di notte dorme senza interruzioni.

Lo svezzamento è ormai avviato e si può ampliare l'offerta proponendo al bambino alimenti sempre nuovi e sempre più gustosi. L'ideale è variare con la frutta, la verdura, i cereali, il pesce e la carne. Si possono introdurre consistenze più spesse e alimenti tagliati in piccoli pezzetti. Date un cucchiaino al bambino durante la pappa e fatelo provare a mangiare da solo. Imparare l'autonomia a tavola precocemente è più importante che dover ripulire un pasticcio e un po' di sporco.

I bambini a questa età imitano gli adulti di riferimento, quindi vedrete che il piccolo copierà tutto ciò che farete. Ascolta il suono delle vostre parole e vi osserva con grande attenzione per vedere la vostra reazione alle cose che fa. A dieci mesi possono capire semplici frasi o inviti a fare qualcosa, come “Batti le mani” e possono rispondere all'invito. Per questo è importante parlare con il bambino impegnandosi in conversazioni reali e con un linguaggio appropriato e corretto. In questo modo lo si incoraggerà ad imparare parole nuove e a parlare.

Il gioco - nascondete i giocattoli e giocate insieme al bambino a ritrovarli: questa attività permette al piccolo di imparare il concetto di permanenza dell'oggetto, cioè l'idea che le cose (e le persone) possono esistere anche se lui non le vede.

sviluppo del bambino a mesi

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.