come si cura la tosse nei bambini farmaci e rimedi naturali

Come si cura la tosse nei bambini, farmaci e rimedi naturali

23/01/2017

Come si cura la tosse nei bambini? Quali sono i più efficaci e adatti rimedi per la tosse nel bambino? Cosa fare se il bambino piccolo ha la tosse? Vediamo di capire come si cura la tosse nei bambini piccoli e più grandicelli.

La tosse può essere classificata in due modi:

  • tosse grassa: con accumulo di catarro, la più comune nei bambini
  • tosse secca: una tosse senza catarro

La tosse rappresenta innanzitutto un meccanismo di difesa da parte dell'organismo: serve ad espellere un oggetto estraneo oppure una sostanza che sta irritando la mucosa. Per questo la tosse va trattata solo dietro indicazione del pediatra e ci giusti rimedi, che variano in base all'età del bambino e alla tipologia della tosse.

Tosse nei bambini quando preoccuparsi

Le cause della tosse nei bambini possono essere legate ad un'infezione delle prime vie aeree, come laringite, faringite, bronchite, causate da virus o batteri. L'esposizione a questi microbi è molto elevata in età scolare, e i bambini piccoli, come quelli che frequentano il nido o l'asilo, sono maggiormente esposti al rischio di avere la tosse. Ciò detto, c'è un motivo se le nonne dicevano che in fondo i bambini crescono con la tosse. Armiamoci di pazienza e prepariamoci e sopportare per i primi anni una lunga serie di attacchi di tosse.

Tuttavia è bene chiamare il pediatra se:

  • il bambino ha la febbre da più di 3 giorni
  • ansima e non respira bene, se fa dei fischi mentre respira
  • se il bambino sente dolore quando tossisce
  • appare molto sofferente
  • se il bambino ha meno di un mese o se ha pochi mesi e la tosse dura da più di due giorni
  • se la tosse dura da più di 10 giorni
  • se il catarro è colorato

Tosse nei bambini, rimedi naturali

Nella maggior parte dei casi la tosse può essere trattata con rimedi naturali:

  • far bere molto il bambino, l'idratazione può aiutare la tosse a diventare da secca a grassa
  • proporgli bevande tiepide perché riescono a sciogliere il catarro e favorirne l'eliminazione
  • il miele può alleviare l'irritazione alla gola
  • umidificare correttamente l'ambiente è altrettanto importante
  • tenere lontano il bambino da fattori irritanti come il fumo di sigaretta
  • fare i “suffumigi”, cioè far respirare al bambino del vapore in modo tale da sciogliere il catarro (attenzione però; a non bruciare il viso)
Leggi anche:
Febbre, mal di gola e raffreddore: sintomi e cura dell'influenza nei bambini.

Tosse nei bambini, come calmarla

Gli sciroppi mucolitici che servono a fluidificare il catarro non possono essere somministrati ai bambini con meno di due anni, il loro uso è assolutamente sconsigliato sui bambini troppo piccoli perché non sono in grado di espellere il catarro fluidificato: non sanno ancora soffiarsi il naso o sputare il muco, ad esempio.

Nei bambini piccoli può essere dato uno sciroppo naturale a base di estratti vegetali e miele che possa combattere l'irritazione della mucosa e l'infiammazione.

In quelli più grandi può essere, invece, dato un mucolitico o un espettorante per la tosse grassa e un sedativo per la tosse secca. I sedativi trattano il sintomo della tosse in sé e consentono, ad esempio, di riposare meglio di notte.

In alcuni casi se la tosse persiste il pediatra può prescrivere uno sciroppo antinfiammatorio oppure un antibiotico.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.