Come toccare il neonato

27/09/2013

come toccare il neonato bigIl contatto pelle a pelle tra genitore e bambino è uno dei doni più grandi che un neonato possa ricevere. Lo aiuterà a crescere sereno, a sentirsi al sicuro, a sentirsi rilassato.

Soprattutto durante i primi mesi di vita il calore della pelle della mamma aiuta il bambino a consolarsi durante il pianto e a dormire meglio, favorendo quindi il suo stato di benessere. Anche la mamma ottiene i suoi benefici abbracciando e coccolando il proprio bebè, poiché in quei momenti vengono prodotti livelli di ossitocina maggiore che riducono notevolmente il livello di stress.

Accanto a questi momenti di affetto che la madre vive in modo del tutto naturale, ci sono tutta una serie di gesti - come vestirlo, lavarlo o tirarlo su dalla carrozzina - ai quali si presta molta attenzione nella convinzione che il bimbo sia fragile e che possa farsi male.

Ovvio è che i neonati vanno toccati con delicatezza, ma giorno dopo giorno queste pratiche diventeranno naturali per tutti i genitori. Qualche piccola attenzione aiuterà il bambino a sentirsi a suo agio, infondendo alla mamma la giusta serenità.

Tenere sempre una mano che sorregge la testa del bambino lo aiuterà a sentirsi più stabile e protetto considerando l’immaturità dei muscoli di spalle e collo.

Quando svestite il bambino, coprite le parti che restano nude con una copertina: aumenterà il suo senso di contenimento e vi lascerà 'lavorare' più facilmente.

Quando gli infilate body e magliette fate in modo di allagare lo scollo il più possibile per evitare di dover sfregare il suo visino contro i vestiti. Body e magliette con ii bottoncini sullo scollo sono molto utili a evitare questo problema.

Quando lo mettete nel lettino o lo tirate su, fate attenzione a tenere la testina sempre un po’ più in alto rispetto ai piedi. Questo aumenterà la sua sensazione di equilibrio e non lo farà spaventare.

Durante il bagnetto, sorreggete il bebè con il braccio sinistro facendogli poggiare la testa sul vostro avambraccio o sulla vostra mano, se siete più comode. Utilizzate la mano destra per lavarlo e coccolarlo nell’acqua.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.