Le banane

20/01/2015

banana bigRicchissima di potassio e di fibre, in particolare di pectina, la banana ha lo straordinario primato di essere il frutto più consumato al mondo.

E’ inoltre una preziosa fonte di antiossidanti, utili nella prevenzione del radicali liberi, e di magnesio, vitamina C e vitamina B6.

La banana è costituita principalmente da acqua (75%) e carboidrati (23%) e poi da fibre (2,6%), proteine (1%) e grassi (0,3%). Cento grammi di banana hanno 65 calorie: in media una banana pesa tra i 120 e i 200 grammi.

Come tutta la frutta, anche la banana ha molti effetti benefici sulla salute dell’uomo: riduce il gonfiore, contrasta lo sviluppo del diabete di tipo 2, aiuta a perdere peso e rafforza il sistema nervoso.

Benefici al cuore

Le banane sono ricche di potassio, elettrolita minerale molto importante per la funzionalità dei muscoli ma quindi anche del cuore. E’ inoltre un valido aiuto per contrastare la pressione alta.

Depressione e umore

Le banane possono essere utili per superare la depressione grazie agli alti livelli di triptofano che contengono. Il Triptofano è un amminoacido che il corpo converte in serotonina (l’ormone del buonumore) uno dei più potenti modulatori di umore, appetito, sonno e percezione della sofferenza. Valori bassi di serotonina sono responsabili di depressione, ansia, disturbi alimentari, insonnia, mal di testa.
La vitamina B6 contenuta nelle banane, inoltre, può aiutare a dormire meglio e il magnesio aiuta a rilassare i muscoli.

Digestione e perdita di peso

Le banane sono ricche di fibre e quindi possono aiutare a mantenere la necessaria regolarità intestinale. Una banana fornisce quasi il 10% del fabbisogno giornaliero di fibre. La vitamina B6 può contribuire a proteggere dal diabete di tipo 2 ed agevolare la perdita di peso. In generale, le banane sono un ottimo alimento da consumare se si vuole o si deve perdere pesa, perché hanno un gustoso sapore dolce e danno a lungo sazietà, aiutando a ridurre l’appetito.

Vista

Come le carote, anche le banane, grazie alla vitamina A che contengono, aiutano a mantenere una vista normale e migliorano la visione notturna. Aiutano inoltre a prevenire la degenerazione maculare, una malattia incurabile che compromette la visione centrale.

Ossa

Anche se non contengono quantità di calcio particolarmente rilevanti, le banane aiutano a mantenere le ossa forti poiché contengono una sostanza in grado di facilitare l’assorbimento del calcio da parte del corpo.

Tumori

Alcuni dati suggeriscono che il consumo moderato di banane può aiutare a prevenire il cancro ai reni, riducendo il rischio di ammalarsi di circa il 40% grazie all’elevato livello di composti fenolici antiossidanti che contengono.

Mangiate con moderazione, le banane non hanno significativi effetti collaterali tuttavia mangiare una quantità eccessiva di questa frutta provocare mal di testa - a causa degli amminoacidi presenti nelle banane che dilatano i vasi sanguigni - e sonnolenza a causa dell’elevata quantità di triptofano e di magnesio.

La banana è inoltre un frutto abbastanza ricco di zucchero perciò la quantità che normalmente è consentita è di due banane al giorno. Il consumo eccessivo inoltre potrebbe causare un eccessivo apporto di potassio che potrebbe portare a debolezza muscolare e battito cardiaco irregolare.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.