come rafforzare le difese immunitarie dei bambini

Come rafforzare le difese immunitarie dei bambini

06/10/2017

La stagione invernale si avvicina e con essa gli immancabili malanni di stagione, influenza e raffreddore in primis. Ma come rafforzare le difese immunitarie dei bambini e proteggerli dall’aggressione degli agenti virali e batterici? Spesso leggiamo di integratori o rimedi naturali che possono svolgere un'azione immunostimolante e di certo garantire all'organismo la giusta dose di vitamine (soprattutto la vitamina C) e minerali è importante per migliorare la fisiologica funzionalità del sistema immunitario, ma possiamo anche mettere in atto alcuni accorgimenti utili.

Iniziamo col dire che raffreddore, influenza, tosse, faringiti, malattie gastrointestinali sono disturbi frequenti nei bambini nei primi anni di vita. Il sistema immunitario dei neonati è immaturo e l’allattamento al seno può fornire al loro organismo una buona quantità di anticorpi che lo proteggono da numerose malattie per i primi mesi di vita.

Ma poi il sistema immunitario dovrà necessariamente allenarsi e a volte soccombere a malattie e infezioni virali che imparerà ad affrontare meglio con il passare degli anni.

Si chiama memoria immunitaria: il sistema immunitario crea uno speciale magazzino degli agenti patogeni con cui è già entrato in contatto e quando li rincontrerà recupererà della propria memoria le informazioni necessarie per affrontare la malattia e combatterla efficacemente.

Ci vuole tempo perché la memoria immunitaria si formi e nel frattempo tosse, raffreddori, disturbi gastrointestinali possono essere davvero frequenti nei bambini.

Ecco dieci consigli utili:

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.