come favorire il concepimento

Come favorire il concepimento

25/01/2018

E' possibile riuscire a restare incinta più facilmente? E come favorire il concepimento? Se state programmando una gravidanza, prendervi cura del vostro corpo è il primo fondamentale passo. Passare ad una vita più sana e ad un’alimentazione equilibrata è una strada quasi obbligata poiché è proprio da questi due fattori che passa la strada della fertilità. Ecco qualche consiglio pratico per prepararsi alla gravidanza e aumentare le possibilità di fecondazione.

Ecco qualche indicazione su cosa mangiare, perché alcuni alimenti sono ricchi di antiossidanti e minerali importanti per il corretto funzionamento dell'apparato riproduttivo:

Prima di iniziare la caccia alla cicogna, è utile parlare con il proprio ginecologo e fare alcuni esami preventivi, come ad esempio il controllo della tiroide, il cui mal funzionamento potrebbe interferire con la fertilità e con il buon funzionamento delle ovaie. Tre mesi prima di iniziare a cercare di concepire è bene anche effettuare le vaccinazioni che non sono state fatte prima e che il medico riterrà opportune, soprattutto morbillo, parotite e rosolia, pericolose per il bambino se contratte in gravidanza. Può essere necessario anche effettuare il richiamo per difterite, tetano, pertosse.

Prima ancora di restare incinta, inoltre, il ginecologo vi prescriverà l’assunzione quotidiana di acido folico, fondamentale, come abbiamo detto, nella prevenzione della spina bifida, una grave malformazione fetale.

Il peso giusto è fondamentale per restare incinta in tempi regolari e per portare avanti una gravidanza serena. Troppo o troppo grasso corporeo è causa di ovulazione irregolare.

L’attività fisica è molto importante sia prima che durante la gravidanza. Anzi è bene essere in buona forma fisica ancor prima di restare incinta. Il vero segreto è la moderazione.

Prima del concepimento, per migliorare la fertilità, si raccomanda un’attività fisica di circa 30 minuti per 5 giorni alla settimana. A concepimento avvenuto, l’allenamento può continuare, con moderazione per sentirsi meglio e per arrivare maggioramente preparate, dal punto di vista fisico, al travaglio. Dopo il parto, essere già allenate vi aiuterà a perdere peso più facilmente.

Prima della gravidanza, durante e possibilmente dopo è bene eliminare le cattive abitudini legate alla sedentarietà, al vizio del fumo e soprattutto è importante che si affronti la vita con una serenità maggiore, allontanando lo stress. Soprattutto mentre si cerca di restare incinta, lo stress dovuto al mancato concepimento in tempi rapidi o quanto meno desiderati dai futuri genitori, rende la fecondazione stessa molto più difficile.

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.