Legame fraterno

18/11/2014

amore fraterno bigUn fratello è un compagno di vita, ma come incoraggiare il rapporto tra fratelli sin dai primi giorni di vita?

Ecco 18 preziosi consigli:

  1. Raccontate loro quando è importante per voi genitori il legame che avete con i vostri fratelli o sorelle, se ne avete. Fategli capire che dono sia avere nella propria vita qualcuno su cui poter sempre contare, soprattutto in età adulta.

  2. Ogni bambino ama cose diverse ed è bene rispettare i gusti di ciascuno. Far giocare per forza insieme due bambini se quell’attività specifica piace solo ad uno dei due, non li aiuterà di certo a godere della reciproca compagnia. Cercate di capire se ci sono delle passioni in comune e incoraggiateli a viverle insieme.

  3. Il legame tra fratelli va incoraggiato da subito: quando portate a casa il neonato non scoraggiate il fratello maggiore invitandolo a non toccare il bebè, a non alzare troppo la voce, a lasciar fare sempre tutto alla mamma. Il fratello maggiore ha nei confronti del nuovo arrivato una naturale curiosità e ha bisogno di “prendere le misure” toccando il fratellino, annusandolo, baciandolo e abbracciandolo.

  4. Assegnate al fratello maggiore dei piccoli lavoretti nella cura del bebè in modo che si sentano coinvolti e non trascurati. Aiutare la mamma durante il cambio del pannolino o durante il bagnetto, imboccare il fratellino, spingerlo sull’altalena, tutto, sotto la giusta supervisione di un adulto, può coinvolgere il fratello maggiore, anche se ancora piccino.

  5. I fratelli più piccoli spesso guardano con vera e propria ammirazione i fratelli più grandi. Non esitate a farlo notare al grande di casa, ne sarà orgoglioso e apprezzerà sempre di più il suo ruolo di fratello maggiore.

  6. Invitate i fratelli a tenersi per mano: è un gesto che racchiude in se molti significati come protezione, amore e guida. Il contatto fisico nutre il legame tra le persone.

  7. Per evitare risentimenti da parte del fratello maggiore, non mettetelo da parte appena il neonato inizia a piangere. Un esempio su tutti: state giocando con il bimbo più grande, il piccolo piange e voi vi alzate interrompendo il gioco per coccolare il bebè. Questo atteggiamento fa sentire il fratello maggiore trascurato: è importante piuttosto dire ad alta voce al piccolo che avete bisogno di un minuto prima di andare da lui perché state giocando con suo fratello. Questo sì che lo farà sentire importante!

  8. Quando vedete che il fratello maggiore si sta occupando del piccolo, lo sta coccolando delicatamente o sta giocando con lui, fategli molti complimenti e noterete il tipico orgoglio da fratello maggiore sul suo viso.

  9. Le grandi differenze di età possono rendere più difficile la creazione di rapporti profondi tra fratelli a causa dei pochi interessi comuni. Aiutateli comunque a vivere dei momenti tutti loro: lotta di cuscini, solletico, lettura di una storia sono tutte attività utilissime.

  10. La routine notturna è importante, ma a volte lasciare che i fratelli si addormentino insieme nello stesso letto gli regala esperienze magiche e dolci ricordi indelebili.

  11. I fratelli maggiori vivono con molto orgoglio la possibilità di insegnare le loro abilità ai fratelli minori. Incoraggiateli a farlo: poter dire “ho insegnato a mio fratello ad andare in bicicletta” è per loro uno speciale motivo di orgoglio.

  12. Un disegno, un collage, un lavoretto preparato da un fratello per l’altro devono essere valorizzati come vere e proprie opere d’arte nella vostra casa e messi in bella mostra. E non solo per dare una gioia all’autore ma anche e soprattutto per ricordare a chi lo ha ricevuto quanto sia amato da suo fratello.

  13. I fratelli più grandi amano sentire che i genitori si fidano di lui quando si tratta di accudire il fratellino. Insegnategli alcuni compiti semplici, come mettere il pannolino o aiutare con il bagnetto facendogli fare pratica con una bambola.

  14. Leggere libri aiuta a rafforzare i legami, sia tra bambini e genitori che tra fratelli. Anche fargli raccontare storie inventante è un modo per stimolare l’immaginazione e incentivare il loro rapporto speciale.

  15. Quando il fratello minore è triste, lasciate che sia il fratello più grande a provare per primo a consolarlo. Nella vita avremo bisogno sicuramente dell’aiuto dei nostri fratelli per superare le crisi e i problemi. E’ bene iniziare da piccoli a renderli uno il punto di riferimento dell’altro.

  16. C’è qualcosa nella parola 'baby sitter' che conferisce ufficialità. Anche se siete nella stanza accanto, date al fratello maggiore il compito di fare da baby sitter al piccolo e noterete come prenderà sul serio la cosa.

  17. Raccogliete le foto migliori dei vostri figli insieme e fatene album o libri da consegnare ad ognuno di loro. Anche attraverso le fotografie, i bambini si renderanno conto di essere circondati da un amore speciale.

  18. Ricordate spesso ai vostri figli che incredibili doni sono l’uno per l’altro. In questo momento magari sono solo compagni di gioco e buoni amici, ma con il passare del tempo diventeranno sempre di più la spalla uno dell’altro e si accompagneranno nel cammino della vita.
capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.