buone vacanze

Buone vacanze!

26/07/2018

Prima di partire un occhio alle previsioni meteo e quelle di Autostrade per i giorni da 'bollino rosso' e poi via… verso le meritate vacanze.

Che siano al mare o in montagna, in crociera o in qualche meta lontana prestate attenzione a preservare benessere e sicurezza, evitando di mettervi in viaggio nei giorni dell’esodo estivo tutelando in ogni caso la salute di grandi e piccini.

Da cosa mettere in valigia ai documenti da portare sempre con te... prima di partire sono davvero tante le cose a cui pensare.

Scopri come...

In estate le occasioni di incorrere in piccoli incidenti aumentano e potrebbero rovinarti la vacanza.

Scopri come...

Sole, amico o nemico? In estate è importante proteggersi dai raggi ultravioletti che possono causare eritemi, colpi di sole, dermatiti e, a lungo andare, anche tumori alla pelle (come i melanomi).

Scopri come...

Le giornate estive sono lunghe e offrono molte occasioni di viverle a contatto con la natura.

Scopri come...

La psicoterapeuta Francesca Cenci  elenca i 'Dieci consigli per godersi le vacanze (anche) con i figli.

  1. Scegliere la giusta destinazione, sulla base dei gusti personali e della reale possibilità.
  2. Scegliere un luogo a misura di bambini: spiaggia con la sabbia, posti con servizi di intrattenimento e accoglienza pensati per i bambini etc...
  3. Non andare troppo lontano. I bambini si stancano a fare viaggi molto lunghi e alla fine si stressano anche i genitori.
  4. Prevenire il mal d’auto. E’ importante rendere confortevole e sicuro il viaggio in macchina, fissando bene i seggiolini così che non si muovano, lasciare un po’ di finestrino aperto, non farli bere in viaggio, distrarli con dei giochini.
  5. Portare una valigetta di pronto soccorso con medicine, cerotti e altri farmaci di prima necessità.
  6. Portare gli optional: un riduttore per il water, il cuscino 'preferito' del bimbo, un libretto o un gioco, un passeggino leggero sono tutti oggetti utili soprattutto per i genitori.
  7. Nel caso di vacanze 'fuori porta' preferire luoghi già predisposti per le famiglie: alberghi e villaggi turistici offrono servizi di accoglienza, baby club, servizio di baby sitter, assistenza alle famiglie. Preferire luoghi dove non sia necessario dover prendere sempre l’auto.
  8. Inutile fare programmi: spesso con i bambini si è costretti a cambiarli, quindi ridimensionare le aspettative e apprezzare l’imprevisto.
  9. Viaggiare con un'aiutante. Se possibile portare con sé una persona che sia gradita ai bambini.
  10. Vivere il momento e dimenticare, almeno per i giorni di vacanza, tutti i pensieri stressanti del lavoro e della casa.
  11. Infine un monito per tutti: ridimensionare le aspettative e partire con del sano realismo servirà ai genitori per non tornare dalla vacanza più stressati di prima.

paginemamma.it augura a tutti i suoi lettori delle ottime vacanze!

capriati bw square
Francesca Capriati
Giornalista
Mamma blogger
Dalla gravidanza al parto, dall'allattamento all'adolescenza: il mio spazio virtuale per condividere esperienze, difficoltà ed informazioni.